skip to Main Content

La pietra per pavimentazioni è dall’antichità utilizzata in edilizia: porfidi, selciati e ciottolati in pietra naturale si ritrovano negli scavi archeologici. Pavimentazioni in pietra antica si ritrovano in cortili di palazzi, piazze e chiese dal valore storico artistico inestimabile. Un pavimento in pietra di recupero evoca accoglienza, sicurezza, l’artigianalità dell’uomo che ha trasformato il materiale naturale in manufatto. Pavimentare la casa con la pietra antica significa dare un valore aggiunto ai vostri pavimenti rendendoli protagonisti dell’intero progetto edile.

La pietra di recupero viene ad oggi utilizzata per pavimentare gli esterni come gli interni di residenze il cui stile conserva l’amore per i materiali naturali, dalle sfumature imprevedibili e molteplici. I colori della pietra di recupero naturale vanno dal grigio perla al grigio azzurro passando poi per tutte le sfumature del bianco, rosa, ocra o verde che il tempo ha dipinto sulla pietra come su una tavolozza, arricchendola di colori, irregolarità e porosità tipiche del materiale antico. La scelta della pietra di recupero per i pavimenti è inoltre un’ottima soluzione in ambito di biocompatibilità, la pietra è infatti atossica e traspirante, e di conducibilità termica, la pietra immagazzina e rilascia gradualmente il calore.

Back To Top